Febbraio è il mese che chiude l’inverno, dopo anche per le piante arriverà la primavera con il suo rigoglioso rifiorire. Ci sono nel frutteto una serie di operazioni colturali che è bene svolgere prima che la pianta entri nel pieno della sua attività vegetativa.

Per questo tante potature e lavori di innesto possono esser fatti durante il mese più corto dell’anno, che è anche un buon momento per mettere a dimora nuove piante e per concimare il terreno.

Concimare

Gli alberi da frutto sono coltivazioni perenni, periodicamente necessitano un apporto di sostanza organica e di elementi nutritivi. Una buona concimazione annuale nel frutteto biologico si può fare tra febbraio e marzo, andando ad aggiungere circa 2 kg di letame maturo al metro quadro.

Pacciamare

La pacciamatura intorno ai tronchi è utile per riparare le radici dal gelo, in genere meglio metterla in autunno, in modo che possa durare per tutto l’inverno. Si può comunque intervenire disponendo paglia o compost maturo anche a febbraio.

Nuovi impianti

A febbraio si può procedere con la messa a dimora di nuove piante pomate (melo, pero), drupacee (susino, albicocco, pesco, ciliegio), o di altre specie (caki, actinidia). Per realizzare il nuovo impianto occorre scavare buche di sufficiente dimensione, in cui si mette la pianta di uno o due anni a radice nuda. Per chi volesse approfondire la lettura giusta è la guida su come mettere a dimora una pianta da frutto.

Potature e innesti di febbraio

Questo mese è quello più indicato per le potature invernali della maggior parte delle piante da frutto: conviene infatti tagliare appena prima del sole primaverile. A seconda della zona climatica e del numero di piante da fare si può decidere quando iniziare a tagliare, si veda nel dettaglio le potature di febbraio elencate e dettagliate. Sempre in questo mese si possono fare gli innesti di pomacee e drupacee.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.