Il mese di aprile è un mese in cui nel frutteto non si raccoglie quasi nulla. Non bisogna essere tristi perché la primavera imperversa, con le sue splendide fioriture che preannunciano i raccolti futuri, ma solo con l’avvicinarsi dell’estate i frutti inizieranno a maturare.

Nell’agrumeto se siamo fortunati possiamo trovare ancora qualche buon arancio tardivo, ma anche per gli agrumi la stagione si sta esaurendo.

aprile di stagione l'arancio

In compenso anche se non si colgono molti frutti possiamo comunque contare su una buona scelta di frutta di stagione: infatti ci sono vari tipi di frutta che si raccolgono prima del mese di aprile ma possono conservarsi in freschezza fino ad ora.

Frutta di stagione ad aprile

Ad aprile l’unica frutta colta nel mese è di solito rappresentata dagli aranci. Come frutta di stagione possiamo trovare comunque mele, pere, kiwi e tutti gli altri agrumi (cedro, pompelmo, mandarino, clementina), oltre alle frutte a guscio che si conservano tutto l’anno senza problema.

L’acquisto di frutta di stagione è una scelta che fa risparmiare, ma soprattutto è coerente a livello etico con i principi di chi coltiva in modo naturale, visto che ha un minor impatto di inquinamento sull’ambiente, accorciando la filiera ed evitando serre riscaldate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.