Le piante da frutto coltivate si ottengono quasi sempre dall’unione di due parti. La base dell’albero è chiamata portinnesto (o portainnesto), su cui viene innestata la parte superiore, chiamata nesto, che determina la varietà dei frutti che si raccoglieranno.

Quando si unisce un solo nesto al portinnesto si parla di piante bimembri, ma si può anche innestare due o più individui, che in questo caso prendono il nome di bionti.

Caratteristiche del portinnesto

Il portinnesto è elemento fondamentale della pianta perché rappresenta tutto quello che sta sotto il colletto del fusto, per cui l’intero apparato radicale dell’albero. Da lui dipendono la resistenza a climi avversi, la capacità di sopportare l’aridità e per buona parte anche la resistenza a insetti e malattie. Inoltre il portinnesto condiziona molto il ciclo colturale, quindi influenza i tempi di maturazione e raccolta della frutta.

Cosa determina il portinnesto:

  • Sviluppo dell’apparato radicale dell’albero.
  • Capacità di reperire nutrimenti e di resistere alla siccità.
  • Ancoraggio della pianta al terreno, quindi resistenza al vento o possibilità di stare su terreni impervi e montuosi.
  • Vigore della chioma, che è proporzionata in genere all’apparato radicale.
  • Precocità e qualità della fruttificazione.
  • Resistenza a malattie della pianta e a parassiti.

meleto innestato

Perché un portainnesto

La tecnica dell’innesto si è sviluppata per poter meglio selezionare le caratteristiche desiderate da ogni tipo di pianta ed è molto antica. La riproduzione da seme di una pianta da frutto comporta variabili: non è possibile sapere a priori come sarà la pianta figlio. Grazie all’innesto invece si può sia scegliere una base che abbia caratteristiche di resistenza a una certa condizione climatica che selezionare un nesto che produca la tipologia di frutto desiderata. Questa tecnica è tanto efficace che è diventata oggi la norma nella grande maggioranza degli alberi da frutto coltivati. Innestare non è un’operazione semplice e generalmente è un lavoro per professionisti, molti hobbisti si accontentano di comprare piantine già innestate.

Come sceglierlo

Per ogni tipo di albero da frutto sono stati selezionati diversi portinnesti. Il portinnesto franco è quello che deriva dalla stessa specie delle marze da innestare, ha il pregio di essere certamente affine con il suo portinnesto. La scelta del portinnesto dipende soprattutto dal tipo di terreno e dalla zona climatica. Se ci si trova in zone geografiche con inverni rigidi conviene puntare su un basamento rustico, mentre nelle zone calde si privilegiano varietà resistenti alla siccità. La scelta può essere guidata dalle esperienze di altri coltivatori della zona, oppure semplicemente esaminando le caratteristiche dei vari portinnesti disponibili per un tipo di albero.

Portinnesti delle piante da frutto

rami del pero
innesto su franco
rami del pesco
meleto m9 innestato
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.